Case Management Formazione professionale

L’integrazione sociale e professionale e dei giovani è uno degli obiettivi primari nell’agenda sociopolitica. Il possesso di un diploma postobbligatorio contribuisce in modo significativo all’integrazione nella società. Con l’introduzione del Case Management Formazione professionale (CM FP) si vuole offrire a quanti più giovani e adulti possibili l’opportunità di frequentare una formazione professionale di base.

La Confederazione ha sostenuto l’introduzione del CM FP nei Cantoni per il periodo 2008-2015 con circa 35 milioni di franchi. Dal 2016 la responsabilità d’esecuzione spetta esclusivamente ai Cantoni.

Nell’ambito del CM FP un servizio responsabile garantisce, al di là delle frontiere istituzionali, una procedura pianificata, coordinata e controllata durante la fase di scelta della professione e durante la formazione stessa. Gli sforzi si concentrano sul sostegno all’auto-aiuto (empowerment) dei giovani a rischio e sull’incremento dell’efficienza e dell’efficacia dei provvedimenti adottati mediante un’impostazione e una gestione adeguata dei processi.

Link

https://www.sbfi.admin.ch/content/sbfi/it/home/bildung/berufsbildungssteuerung-und--politik/projekte-und-initiativen/abgeschlossene-projekte-und-initiativen/case-management-formazione-professionale--cm-fp-.html