Cooperazioni in materia di formazione

ias

Alla luce della progressiva globalizzazione del sapere diventano sempre più importanti le istituzioni che consentono agli scienziati di partecipare a scambi interdisciplinari a livello internazionale e di accrescere di continuo la loro recettività a nuovi stimoli. Gli istituti di studi avanzati (ISA) svolgono un ruolo chiave al riguardo.

Il «Wissenschaftskolleg zu Berlin», sovvenzionato dalla Svizzera dal 2000, offre ogni anno agli universitari elvetici di livello postdottorato la possibilità di svolgere un soggiorno di dieci mesi insieme a una quarantina di «fellows» provenienti da tutto il mondo. La selezione viene effettuata da un gruppo di esperti secondo il criterio dell’eccellenza.

Un altro centro importante è l’Institut d’Etudes Avancées di Nantes, sussidiato dalla Svizzera dal 2014, che opera in stretta collaborazione con il Wissenschaftskolleg zu Berlin e con altri ISA.

In questo contesto la SEFRI presta particolare attenzione a instaurare e approfondire contatti con Paesi che dispongono di un potenziale scientifico assai promettente che finora la Svizzera non ha praticamente sfruttato, o solo in parte. Ne è un esempio la regione del Mar Nero, in cui si può contare sulla collaborazione esistente con gli Institutes for Advanced Study di Bulgaria, Romania e Ucraina. Sotto la guida del Center for Governance and Culture dell’Università di San Gallo, finanziato dalla SEFRI, viene sviluppata e ampliata la rete internazionale degli studi svizzeri dell’Europa dell’Est nella regione del Mar Nero. Anche in questo caso il criterio determinante è l’eccellenza scientifica.

Ulteriori informazioni

Contatto

SEFRI, Benedikt Hauser

Capodivisione supplente Cooperazione in materia di formazione
T +41 58 462 68 32

Stampare contatto

https://www.sbfi.admin.ch/content/sbfi/it/home/bildung/cooperazione-internazionale-nella-formazione/institutes-for-advanced-study.html