Internazionalizzazione della formazione continua

Il settore della formazione continua è ben integrato a livello internazionale. La partecipazione della Svizzera a organizzazioni multilaterali, cooperazioni o lavori di progetto transfrontalieri permette agli attori svizzeri di contribuire allo sviluppo della formazione continua oltre i confini nazionali.

Organizzazioni attive nell’internazionalizzazione della formazione continua

Le organizzazioni più attive nell’internazionalizzazione della formazione continua sono le seguenti:

Queste organizzazioni perseguono lo sviluppo della formazione continua e coordinano tutte le principali esigenze di questo settore. Le organizzazioni svizzere, in particolare le associazioni mantello della formazione continua, sono attive all’interno di queste reti e fanno confluire nelle discussioni internazionali i principali obiettivi della formazione continua svizzera.

Conferenza mondiale per l’educazione degli adulti CONFINTEA 2009: seguito dei lavori

Questa conferenza mondiale, organizzata dall’UNESCO, si svolge goni 12 anni dal 1949. Finora la Svizzera è stata presente in tutte le edizioni con una delegazione. Inoltre, nei 12 anni di intervallo si impegna per attuare i piani d’azione e le raccomandazioni della CONFINTEA.

L’ultima edizione – CONFINTEA VI – si è svolta nel 2009 a Belém (Brasile) all’insegna del motto «Living and Learning for a Viable Future: The Power of Adult Learning». La conferenza ha prodotto molti documenti importanti, tra cui il piano d’azione «Belém Framework for Action», il rapporto GRALE 1 (Global Report on Adult Learning and Education) e il rapporto GRALE 2 dedicato al tema «Literacy».

I rapporti GRALE si basano sui rapporti di oltre 150 Paesi e documentano lo sviluppo, le possibilità di miglioramento e le prospettive della formazione continua nel contesto globale. L’attuazione delle raccomandazioni è accompagnata da conferenze intermedie che si svolgono regolarmente a livello regionale.

Maggiori informazioni sulle attività internazionali in questo ambito sono riportate sul sito della Federazione svizzera per la formazione continua (FSEA).

Progetti a livello europeo

Nell’ambito dei programmi di formazione dell’UE, dal 1995 sono stati attuati molti progetti internazionali di formazione continua a cui partecipano partner svizzeri. Fino al 2014 questi progetti si sono svolti soprattutto tramite i programmi europei Grundtvig (formazione degli adulti in tutte le sue forme) e Leonardo da Vinci (formazione professionale continua). Da allora entrambe le linee di programma vengono organizzate tramite il nuovo programma Erasmus+, all’interno del quale la Svizzera può partecipare a singoli progetti. Per maggiori informazioni: mobilità internazionale in ambito formativo.

La SEFRI sostiene anche altri progetti, come ad esempio lo sviluppo di un sistema formativo per i giovani nella regione balcanica da parte della Federazione svizzera per la formazione continua (FSEA).

Contatto

SEFRI, Benedikt Hauser

Capodivisione supplente Cooperazione in materia di formazione

T +41 58 462 68 32

Stampare contatto

https://www.sbfi.admin.ch/content/sbfi/it/home/bildung/cooperazione-internazionale-nella-formazione/la-formation-continue-dans-le-contexte-international.html