Cooperazione Svizzera-USA in materia di formazione professionale

usa-ch

A sinistra: La Segretaria del commercio statunitense Penny Pritzker (in prima fila a sinistra) e il Consigliere federale Johann N. Schneider-Ammann, Presidente della Confederazione nel 2016 (a destra), mentre firmano la Joint Declaration. Fonte: Dipartimento americano del commercio

A destra: La cerimonia di sottoscrizione con l’ex-Ambasciatrice americana in Svizzera Suzi LeVine, il Segretario del lavoro statunitense Thomas E. Perez, il Consigliere federale Johann N. Schneider-Ammann, Presidente della Confederazione nel 2016, e l’Ambasciatore svizzero negli Stati Uniti Martin Dahinden (da sinistra a destra). Fonte: Dipartimento federale dell’economia, della formazione e della ricerca


La Svizzera e gli USA intrattengono da diversi anni un dialogo sulla formazione professionale (FP). Con la firma della Joint Declaration of Intent on Vocational Education and Training, nell’estate del 2015, questo dialogo è stato posto in un nuovo contesto. La dichiarazione d’intenti, provvisoriamente valida per tre anni, permette di sviluppare una serie di misure finalizzate a rafforzare la formazione professionale orientata al mercato e improntata sul modello svizzero.

Il 1° settembre 2015 il Consigliere federale Johann N. Schneider-Ammann e il Ministro del lavoro statunitense Thomas E. Perez hanno firmato a Berna la suddetta dichiarazione d’intenti. Questa dichiarazione era già stata firmata in luglio a Washington dalla Ministra del commercio Penny Pritzker, anch’essa coinvolta nella collaborazione.
La dichiarazione d’intenti sulla collaborazione in materia di FP tra il Dipartimento federale dell’economia, della formazione e della ricerca (DEFR) da un lato e i Ministeri del commercio, dell’educazione e del lavoro americani dall’altra definisce un apposito contesto. Questo contesto permette di sviluppare numerose modalità e forme di cooperazione.

La dichiarazione d’intenti è integrata e concretizzata da un programma di lavoro. I potenziali settori di cooperazione sono il passaggio dalla formazione al mondo del lavoro, l’organizzazione della FP e la permeabilità del sistema formativo, il riconoscimento dei diplomi, la formazione di docenti e formatori, lo sviluppo dei programmi d’insegnamento, la ricerca in materia di formazione professionale e il coinvolgimento di attori sia pubblici sia privati. Nel concreto sono previste le seguenti misure:

  • scambio di informazioni, esperienze e buone prassi;
  • consultazioni a livello governativo;
  • visite di delegazioni e incontri di esperti;
  • promozione di attività di cooperazione tra gli attori della formazione professionale secondo un approccio bottom-up.

Progetti

Contatto

SEFRI, Beatrice Ferrari

Consulente scientifica
divisione
Relazioni internazionali

T +41 58 462 48 58

Stampare contatto

https://www.sbfi.admin.ch/content/sbfi/it/home/bildung/cooperazione-internazionale-nella-formazione/rafforzamento-della-formazione-professionale-svizzera-sul-piano-/berufsbildungskooperation-schweiz-usa.html