«Match-Prof»

Occupare meglio i posti di tirocinio

D'intesa con i partner della formazione professionale, la Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l'innovazione si adopera ancora di più per integrare in modo sistematico e mirato i giovani e i giovani adulti nella formazione professionale e, dunque, nel mercato del lavoro. L'obiettivo di «Match-Prof» è ridurre drasticamente il numero dei posti di tirocinio vacanti e delle persone che ripiegano su soluzioni transitorie. Sfruttando al meglio il potenziale dei giovani e negli adulti residenti in Svizzera «Match-Prof» fornisce un importante contributo a favore dell'iniziativa sul personale qualificato della Confederazione.

Secondo il barometro dei posti di tirocinio, nel 2013 circa 8'500 posti non sono stati occupati. Nel contempo, circa 16'500 giovani e giovani adulti hanno dovuto optare per una cosiddetta formazione transitoria o per una soluzione di ripiego, non avendo trovato un posto di tirocinio adeguato o non erano ancora pronti ad effettuare una scelta professionale. Senza un afflusso sufficiente di personale qualificato, l'economia svizzera rischia di subire gravi perdite in termini di creazione di valore aggiunto e di produttività.

D'intesa con i partner, la SEFRI intende migliorare in modo durevole attraverso «Match-Prof» la convergenza (il cosiddetto «matching») tra la domanda e l'offerta di posti di tirocinio. L'attenzione si concentra in particolare sui giovani di elevato potenziale cognitivo e/o pratico e sulle persone con deficit scolastici, sociali o linguistici.

In collaborazione con esperti del settore la SEFRI sostiene, per mezzo di contributi finanziari limitati nel tempo, i Cantoni interessati e le organizzazioni del mondo del lavoro nell'ideare progetti che:

  • accelerino e migliorino l'integrazione professionale sistematica e mirata dei giovani e giovani adulti;
  • garantiscano in modo durevole la migliore convergenza tra domanda e offerta di posti di tirocinio sul relativo mercato;
  • creino potenziali di reclutamento supplementari;
  • promuovano e sostengano misure di comunicazione nei confronti di genitori e docenti atte a favorire l'accesso diretto alla formazione professionale di base (riducendo il numero di offerte transitorie).

È possibile segnalare alla SEFRI eventuali idee di progetto e interlocutori. La Segreteria di Stato aiuta a concretizzare le idee e offre sostegno per la presentazione della domanda di progetto.

Ulteriori informazioni

Contatto

SEFRI, Reto Trachsel

Responsabile di progetto

T +41 58 464 64 07

Stampare contatto

https://www.sbfi.admin.ch/content/sbfi/it/home/bildung/formazione-professionale-di-base/-match-prof-.html