Revisione dell’OERic-SSS

148

La consultazione relativa alla revisione totale dell’ordinanza del DEFR concernente le esigenze minime per il riconoscimento dei cicli di formazione e degli studi postdiploma delle scuole specializzate superiori (OERic-SSS) è durata dal 16 dicembre 2016 al 31 marzo 2017.
Gli obiettivi della revisione sono il riesame e la specificazione delle strutture, dei processi e delle responsabilità dei soggetti coinvolti. L’OERic-SSS entrerà in vigore il 1° novembre 2017. La Guida sui programmi quadro d’insegnamento delle SSS e quella concernente la procedura di riconoscimento dei cicli di formazione e degli studi postdiploma delle SSS sono in corso di aggiornamento. Sia per gli attuali programmi quadro d’insegnamento che per i cicli di formazione e gli studi postdiploma SSS la SEFRI ha previsto un periodo di transizione.

Documenti


Rapporto sui risultati

Consultazione

Pareri


Principali modifiche

Ruoli e competenze dei diversi attori
Uno degli obiettivi principali della revisione è che i ruoli e le competenze dei diversi attori emergano in modo più chiaro dalla nuova struttura dell’OERic-SSS. Il progetto prevede di raggruppare le esigenze che questi attori devono adempiere, nonché di precisare le fasi procedurali per l’approvazione dei programmi quadro d’insegnamento (PQI) e per la presentazione delle domande di riconoscimento dei cicli di formazione e degli studi postdiploma. Con l’introduzione dell’ASSS i Cantoni hanno creato una base trasparente per il finanziamento dei cicli di formazione delle SSS.

Orientamento al mercato del lavoro
Per aumentare l’orientamento al mercato del lavoro e rafforzare le oml, i PQI devono assumere maggior rilievo e diventare lo strumento di gestione principale. A tal fine determinate questioni finora disciplinate nell’OERic-SSS e nei suoi allegati (p. es. disposizioni sull’ammissione e sulla procedura di qualificazione finale) saranno regolamentate nei programmi quadro. Ciò permette di definire meglio le esigenze del mercato del lavoro che i cicli di formazione SSS devono soddisfare e di eliminare nel contempo le contraddizioni esistenti tra le disposizioni dei PQI e gli allegati dell’OERic-SSS. Senza le disposizioni comuni sulle specializzazioni contenute negli allegati dell’OERic-SSS queste specializzazioni diventano obsolete. In futuro, quindi, i cicli di formazione saranno riportati in ordine alfabetico in un allegato all’OERic-SSS.

Sviluppo della qualità
Per quanto riguarda lo sviluppo della qualità la modifica principale consiste nel limitare temporalmente l’approvazione dei PQI: sette anni dopo la loro approvazione, gli organi responsabili dovranno verificarne l’attualità e, se necessario, adeguarli. Anche se le modifiche sono soltanto lievi, il PQI dovrà essere riapprovato, il che comporta la verifica del riconoscimento dei relativi cicli di formazione. Questa misura non mira soltanto a promuovere lo sviluppo della qualità, ma anche a garantire che le oml possano esercitare la loro influenza sui cicli di formazione SSS riconosciuti secondo le nuove disposizioni di legge. Porre un limite temporale a questi cicli, inoltre, sgrava i Cantoni dai loro compiti di sorveglianza e garantisce il pari trattamento dei cicli a livello cantonale.Il riconoscimento degli studi postdiploma che non si basano sui PQI viene limitato a sette anni. In questo modo si tiene conto dell’orientamento al mercato del lavoro e, con esso, della rapida evoluzione a cui questi SPD sono soggetti.

Semplificazione dei processi
La reimpostazione dell’allegato dell’OERic-SSS e le chiare prescrizioni concernenti l’approvazione dei PQI comportano una semplificazione dei processi. In futuro non sarà più necessario adattare l’ordinanza mediante procedura di consultazione per integrarvi un nuovo ciclo di formazione con rispettivo titolo protetto (operazione assai dispendiosa in termini di risorse), ma basterà consultare il PQI coinvolgendo il settore, i Cantoni e le cerchie interessate. Dopo l’approvazione di un nuovo programma quadro, l’allegato dell’OERic-SSS sarà completato di conseguenza. Conformemente al diritto in materia di pubblicazione, basterà pubblicare la modifica dell’allegato, il che consentirà di sviluppare più rapidamente nuove offerte.

Ulteriori informazioni

https://www.sbfi.admin.ch/content/sbfi/it/home/bildung/la-formazione-professionale-superiore/informazioni-generali-sulle-scuole-specializzate-superiori--sss-/revisione-dell_oeric-sss.html