UE: Sussidi per prestazioni fornite nell’ambito dell’insegnamento

I costi di riferimento stabiliti dall’Assemblea plenaria per ogni studente servono anche a definire la ponderazione degli studenti nel modello di ripartizione secondo la LPSU (esempio fittizio):

l-uh-i-1

I costi di riferimento stabiliti dall’Assemblea plenaria per ogni studente servono anche a definire la ponderazione degli studenti nel modello di ripartizione secondo la LPSU (esempio fittizio):

l-uh-i-2

(Nel modello di ripartizione gli studenti del gruppo di discipline III sono moltiplicati per 4,83 e hanno quindi, nella misura di questo fattore, un peso maggiore rispetto agli studenti del gruppo di discipline I. I costi di riferimento di 87'000 sono 4,83 volte superiori rispetto ai costi di riferimento di 18'000.)

Per quanto riguarda le università, vengono rilevati gli studenti immatricolati. Ai fini del finanziamento l’Assemblea plenaria definisce la durata massima degli studi (numero di semestri). Gli studenti che superano questa durata massima non sono considerati ai fini del calcolo dei sussidi di base.

Il sussidio secondo il numero di studenti per un’università viene determinato come segue:

l-uh-i-3

Il sussidio secondo il numero di studenti stranieri per un’università è quindi determinato come segue:

l-uh-i-4

Ai fini della definizione del sussidio secondo il numero di diplomi, per le università vengono presi in considerazione i diplomi di master e di dottorato (senza diplomi di dottorato in medicina umana). Il sussidio è determinato come segue:

l-uh-i-5

Somma dei sussidi per prestazioni fornite nell’ambito dell’insegnamento:

l-uh-i-6
https://www.sbfi.admin.ch/content/sbfi/it/home/hs/scuole-universitarie/finanzierung-hochschulen/i-sussidi-di-base-in-seguito-alla-lau/uh--beitraege-nach-leistungen-in-der-lehre.html