e2-news.ch

Anteprima di E2 sul cellulare

Nuovo portale tematico sulla formazione, la ricerca e l’innovazione

Metà febbraio 2024 la Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l’innovazione ha lanciato la nuova piattaforma www.e2-news.ch, dove sono pubblicate informazioni d’attualità su progetti e lavori in corso. Il nuovo portale digitale sostituisce la newsletter «SEFRI News» ed è disponibile in tedesco, francese e – per i contenuti rivolti a un pubblico internazionale – anche in inglese.

e2-news.ch

La SEFRI

e2-home

La Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l'innovazione

La SEFRI è il centro di competenza della Confederazione per le questioni nazionali e internazionali connesse alla politica in materia di formazione, ricerca e innovazione. Insieme ai nostri partner ci impegniamo per garantire alla Svizzera un sistema di ERI improntato all’efficienza

Compiti della SEFRI

Contatti

Partecipazione della Svizzera ai programmi dell’UE

Partecipazione della Svizzera ai programmi dell’UE

Partecipazione della Svizzera ai programmi dell’UE

Su incarico del Parlamento svizzero, la SEFRI rende conto regolarmente della partecipazione svizzera ai programmi e alle iniziative di ricerca e innovazione dell’Unione europea. L'ultimo rapporto è stato pubblicato nel gennaio 2024.
        

Fatti e cifre sulla partecipazione della Svizzera

Barometro della transizione

barometer_2023_it

Barometro della transizione: Giovani soddisfatti del percorso formativo intrapreso

Nell’estate 2023 circa 86 000 giovani di età compresa tra i 14 e i 17 anni hanno portato a termine la scuola dell’obbligo. Di questi, il 46 per cento ha iniziato una formazione professionale di base, mentre il 36 per cento ha scelto una scuola di cultura generale. Il restante 18 per cento ha optato per una soluzione transitoria, al termine della quale la maggioranza vorrebbe intraprendere una formazione professionale di base.

Messaggio ERI 2025–2028

botschaft_2025_karussel_it

Messaggio ERI 2025–2028

La consultazione relativa al messaggio ERI 2025–2028 si è conclusa. Sono pervenuti circa 220 pareri. Con ogni probabilità il Consiglio federale approverà il messaggio e lo sottoporrà al Parlamento nei primi tre mesi del 2024.

Per visualizzare i comunicati stampa è necessaria Java Script. Se non si desidera o può attivare Java Script può utilizzare il link sottostante con possibilità di andare alla pagina del portale informativo dell’amministrazione federale e là per leggere i messaggi.

Portale informativo dell’amministrazione federale

In primo piano

https://www.sbfi.admin.ch/content/sbfi/it/home.html