Revisione della legge federale concernente il sussidio alla Scuola cantonale di lingua francese in Berna

Berna, 24.11.2021 - Il Consiglio federale ha adottato un messaggio nel quale sottopone al Parlamento la revisione totale della legge federale concernente il sussidio alla Scuola cantonale di lingua francese in Berna. Il progetto prevede l’adeguamento della legge ai requisiti del diritto in materia di sussidi e sottolinea l’importanza di un’equa rappresentanza delle comunità linguistiche sia nell’Amministrazione federale sia nella capitale.

In quanto scuola dell’obbligo finanziata congiuntamente dal Cantone di Berna e dalla Confederazione, l’École cantonale de langue française de Berne (ECLF) impartisce l’insegnamento in lingua francese fino al livello secondario I in una regione germanofona secondo il Plan d’études romand (PER). Dal 1960 l’ECLF permette ai figli degli impiegati dell’Amministrazione federale di essere scolarizzati in francese a Berna. Ogni anno la Confederazione versa alla scuola un sussidio di oltre un milione di franchi, che corrisponde al 25 per cento dei costi d’esercizio.

La revisione totale della legge federale concernente il sussidio alla scuola cantonale di lingua francese in Berna, che risale al 1981, si è resa necessaria per garantire la conformità con le attuali prescrizioni federali e in particolare con quelle in materia di sussidi. In linea di massima il Consiglio federale intende mantenere l’attuale importo del sussidio versato dalla Confederazione. Nella consultazione che si è tenuta dal 20 gennaio al 23 aprile 2021 la nuova legge ha raccolto vasti consensi.


Indirizzo cui rivolgere domande

Servizio della comunicazione SG-DEFR
info@gs-wbf.admin.ch
+41 58 462 20 07



Pubblicato da

Il Consiglio federale
https://www.admin.ch/gov/it/pagina-iniziale.html

Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l'innovazione
http://www.sbfi.admin.ch

Zeitungsständer

Abbonamento alle news

https://www.sbfi.admin.ch/content/sbfi/it/home/aktuell/comunicati-stampa.msg-id-86051.html