Il Consiglio federale approva il contratto di diritto pubblico relativo al parco dell’innovazione e sblocca le fideiussioni

Berna, 05.04.2017 - Il 5 aprile 2017 il Consiglio federale ha firmato i contratti con la fondazione «Switzerland Innovation» e sbloccato una prima rata di 150 milioni di franchi per il finanziamento tramite fideiussioni del parco svizzero dell’innovazione. Sarà quindi possibile esaminare i progetti per le infrastrutture di ricerca e per le piattaforme e le installazioni tecnologiche.

Per garantire il sostegno federale del parco svizzero dell’innovazione tramite fideiussioni le Camere federali hanno approvato un credito quadro complessivo di 350 milioni di franchi, che verrà sbloccato in tre rate. A tal fine la legge federale sulla promozione della ricerca e dell’innovazione prevede la sottoscrizione di un contratto di diritto pubblico tra la Confederazione e l’organizzazione mantello nazionale del parco svizzero dell’innovazione «Switzerland Innovation».

Il 21 dicembre 2016 il Consiglio federale ha approvato un contratto che stabilisce i principi della collaborazione tra la Confederazione e la fondazione. Inoltre, in base alle precedenti decisioni adottate da Consiglio federale e Parlamento, nel contratto sono stati definiti la rete di «Switzerland Innovation» e i suoi enti responsabili e sanciti i criteri per un contratto aggiuntivo sul sistema delle fideiussioni. Il 5 aprile 2017 il Consiglio federale ha approvato quest’ultimo documento delineando così la struttura delle operazioni di fideiussione, i principi procedurali e le competenze. Contemporaneamente ha sbloccato la prima rata di 150 milioni di franchi; in questo modo i progetti esaminati potranno essere finanziati già nel 2017.

Gli enti responsabili della fondazione «Switzerland Innovation» dovrebbero presentare a breve i loro progetti, che saranno esaminati mediante una procedura in tre tappe. Le decisioni finali sulla concessione delle fideiussioni saranno prese caso per caso dalla Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l’innovazione (SEFRI) in base alle raccomandazioni della fondazione.

Il parco dell’innovazione è un progetto a lungo termine che intende promuovere l’attrattiva della piazza economica e la competitività della Svizzera in quanto polo di ricerca e di innovazione. Gli enti responsabili sono i Cantoni, le scuole universitarie e il settore privato. La fondazione «Switzerland Innovation» funge da organizzazione mantello, mentre la Confederazione svolge un ruolo sussidiario.

La Confederazione accorda fideiussioni in diversi ambiti politici. Le esperienze maturate finora con questo strumento finanziario sono state analizzate e i risultati sono confluiti nella definizione delle fideiussioni a favore del parco svizzero dell’innovazione.


Indirizzo cui rivolgere domande

Dott. Gregor Haefliger, vicedirettore SEFRI
+41 58 462 96 76, gregor.haefliger@sbfi.admin.ch



Pubblicato da

Il Consiglio federale
https://www.admin.ch/gov/it/pagina-iniziale.html

Dipartimento federale dell'economia, della formazione e della ricerca
http://www.wbf.admin.ch

Zeitungsständer

Abbonamento alle news

https://www.sbfi.admin.ch/content/sbfi/it/home/attualita/comunicati-stampa.msg-id-66264.html