Revisione dell’ordinanza per la partecipazio-ne della Svizzera ai programmi dell’UE nel settore della ricerca e dell’innovazione

Berna, 20.01.2021 - Il 20 gennaio 2021 il Consiglio federale ha approvato la revisione dell’ordinanza sulle misure per la partecipazione della Svizzera ai programmi dell’UE nel settore della ricer-ca e dell’innovazione. L’ordinanza riveduta entrerà in vigore il 1° marzo 2021.

La revisione avviene in vista dell’auspicata partecipazione della Svizzera alla prossima generazione di programmi e attività dell’UE nel settore della ricerca e dell’innovazione per gli anni 2021–2027 (Orizzonte Europa, Programma Euratom, ITER e Programma Digital Europe).

Come in precedenza, l’ordinanza riveduta riguarda la partecipazione della Svizzera come Stato associato ai programmi dell’UE e disciplina le corrispondenti misure di accompagnamento. Contiene inoltre – come già dal 2014 – le basi giuridiche per gli aiuti finanziari da parte della Confederazione nel caso in cui la Svizzera sia associata ai programmi soltanto parzialmente o possa parteciparvi temporaneamente solo come Stato terzo. L’ordinanza contiene anche delle disposizioni relative ad altri programmi, iniziative e progetti cofinanziati dai programmi dell’UE e dalla Svizzera, tra cui le nuove iniziative di partenariato dell’UE nel settore della ricerca e dell’innovazione.

Per consentire ai ricercatori attivi in Svizzera di partecipare anche in futuro a pieno titolo ai programmi dell’UE, è necessaria la stipula di un accordo di associazione tra la Svizzera e l’UE. L’11 dicembre 2020 l’Esecutivo ha impartito alla delegazione svizzera un mandato per i negoziati in tal senso. Il 16 dicembre 2020 il Parlamento ha stanziato 6,15 miliardi di franchi affinché la Svizzera possa partecipare al pacchetto Orizzonte 2021–2027. I negoziati ufficiali tra la Svizzera e l’UE sull’associazione della Svizzera ai programmi avranno inizio non appena anche l’UE disporrà di un mandato negoziale ufficiale.


Indirizzo cui rivolgere domande

Comunicazione SG DEFR
info@gs-wbf.admin.ch
+41 58 462 20 07


Pubblicato da

Il Consiglio federale
https://www.admin.ch/gov/it/pagina-iniziale.html

Dipartimento federale dell'economia, della formazione e della ricerca
http://www.wbf.admin.ch

Zeitungsständer

Abbonamento alle news

https://www.sbfi.admin.ch/content/sbfi/it/home/attualita/comunicati-stampa.msg-id-82033.html