Già assegnato un terzo dei posti di tirocinio

Berna, 10.03.2021 - Secondo il sondaggio mensile della task force «Prospettive tirocinio» presso gli uffici cantonali della formazione professionale alla fine di febbraio 2021 in tutta la Svizzera erano stati firmati quasi 28'000 contratti per tirocini che inizieranno nell’estate 2021. Questa cifra corrisponde circa al 35% di tutti i contratti di tirocinio sottoscritti nel 2020. Pertanto l’assegnazione dei posti di tirocinio segna un andamento simile agli anni precedenti, con alcune differenze a seconda delle regioni e dei settori. I Cantoni, le organizzazioni del mondo del lavoro e le aziende di tirocinio si impegnano affinché la scelta della professione e l’assegnazione dei posti di tirocinio procedano con la massima efficienza. La Confederazione continua a sostenere i progetti volti a stabilizzare il mercato dei posti di tirocinio con il programma di promozione «Posti di tirocinio COVID-19».

Secondo i trend cantonali la situazione dei posti di tirocinio è complessivamente stabile. Come da tradizione, nella Svizzera tedesca l’assegnazione dei posti è già in fase piuttosto avanzata. Nella Svizzera latina invece il processo di reclutamento inizia più tardi. In generale, si registrano ritardi nell’industria del fitness e degli eventi, oltre che nel settore alberghiero e della ristorazione. Si tratta di quei settori che sono particolarmente colpiti dalla pandemia. Sul portale orientamento.ch è possibile consultare la borsa dei posti di tirocinio dei vari Cantoni. Alla fine di febbraio erano ancora vacanti circa 26'500 posti di tirocinio. a cui se ne aggiungono sempre di nuovi.

Fiere delle professioni virtuali e incontri informativi online
Nonostante le restrizioni dovute al coronavirus è importante che i giovani possano portare avanti il processo di scelta della professione e la ricerca di un posto di tirocinio. Laddove non è possibile organizzare stage d’orientamento, incontri informativi o fiere delle professioni che consentono un’interazione diretta vengono in aiuto gli eventi virtuali. Con la campagna #PROAPPRENDISTATO la task force «Prospettive tirocinio 2020» incoraggia i giovani che devono scegliere una professione e i loro genitori a partecipare alle fiere online e alle borse regionali dei posti di tirocinio ed esorta le aziende a continuare a offrire posti di tirocinio. #PROAPPRENDISTATO è presente sui social media dalla fine di febbraio 2021 e contribuisce a promuovere l’immagine della formazione professionale.

Sostegno di progetti per i giovani e le aziende
La Confederazione sostiene le misure dei Cantoni e delle organizzazioni del mondo del lavoro tramite il programma di promozione «Posti di tirocinio COVID-19». Nelle ultime settimane la Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l’innovazione ha ricevuto richieste da parte di settori in cui al momento è difficile svolgere la formazione in azienda. Ad esempio il settore alberghiero e della ristorazione e quello del fitness si sono organizzati per offrire modalità alternative. In questo modo, nonostante le limitazioni dovute al coronavirus, gli apprendisti possono raggiungere i propri obiettivi formativi e avere una base solida da cui partire per superare l’esame finale di tirocinio. È sempre possibile inviare alla SEFRI richieste per ulteriori progetti nei seguenti ambiti: coaching e mentoring dei giovani che cercano un posto di tirocinio, mantenimento e creazione di posti di tirocinio, assegnazione dei posti e prevenzione dello scioglimento dei contratti di tirocinio. Tramite il programma di promozione federale è anche possibile finanziare iniziative per sensibilizzare i giovani che frequentano l’ultimo anno di tirocinio sull’ingresso nel mondo del lavoro, come ad esempio un servizio di consulenza nelle scuole professionali.


Indirizzo cui rivolgere domande

Comunicazione
Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l’innovazione SEFRI
medien@sbfi.admin.ch



Pubblicato da

Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l'innovazione
http://www.sbfi.admin.ch

Zeitungsständer

Abbonamento alle news

https://www.sbfi.admin.ch/content/sbfi/it/home/attualita/comunicati-stampa.msg-id-82643.html