Coronavirus – Informazioni della SEFRI

Coronavirus: ampia normalizzazione e semplificazione delle regole di base di protezione
Il 22 giugno 2020, il Consiglio federale ha in gran parte revocato le misure di lotta contro il nuovo coronavirus. Ha inoltre semplificato e standardizzato i requisiti per i concetti di protezione. Tutti i luoghi accessibili al pubblico devono avere un concetto di protezione. Non ci sono più regole specifiche per le singole categorie di aziende, eventi o istituzioni educative.
Ordinanza Covid-19 situazione particolare



Scuola dell’obbligo


Spazio formativo digitale svizzero

Su mandato della SEFRI e della CDPE, l’agenzia specializzata educa.ch ha istituito il portale eduport che pubblica informazioni sulle tecnologie che favoriscono l’apprendimento a distanza, una serie di best practice e numerose domande & risposte.   


Formazione professionale

Il nuovo coronavirus sta avendo forti ripercussioni sulla formazione professionale e solleva diverse domande dal punto di vista operativo. Sotto la guida del gruppo di coordinamento «Formazione professionale 2030» i partner della formazione professionale (Confederazione, Cantoni e organizzazioni del mondo del lavoro) hanno concordato una procedura comune a livello nazionale incentrata sulla formazione professionale di base. Il gruppo di coordinamento aggiorna gli attori della formazione professionale sulle misure e sulle decisioni prese congiuntamente a livello nazionale.
Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito formazioneprofessionale2030.ch

Referenti e ulteriori informazioni per la formazione professionale:

Le aziende di tirocinio, i centri CI e le scuole professionali possono continuare a rivolgersi agli uffici cantonali della formazione professionale.

  • Gli enti e gli organi responsabili delle formazioni professionali di base e superiori devono rivolgersi alla SEFRI. Richieste particolari possono essere esaminate anche dalle associazioni mantello nazionali.
  • Gli apprendisti devono rivolgersi all’azienda in cui lavorano, alla scuola o all’ufficio cantonale della formazione professionale.

Formazione continua

La Federazione svizzera per la formazione continua fornisce FAQ e informazioni su misura per i prestatari di formazione continua.
Per i prestatari di formazione sovvenzionati dallo Stato (per es. provvedimenti inerenti al mercato del lavoro, offerte nell'ambito di programmi cantonali d'integrazione, offerte per conto di uffici cantonali della formazione, ecc.) rivolgersi direttamente ai relativi enti di promozione.
Per domande relative a progetti nell'ambito del programma di promozione "Semplicemente meglio!... sul posto di lavoro", si prega di contattare: weiterbildung@sbfi.admin.ch


Riconoscimento dei diplomi esteri

L’attuale situazione sanitaria ha imposto l’adozione di determinate misure. La procedura per il riconoscimento dei diplomi esteri e la procedura di dichiarazione per i prestatori di servizi degli Stati membri dell'UE/AELS sono sempre possibili, ma per ragioni tecniche o giuridiche questi servizi possono essere limitati. Maggiori informazioni sono disponibili alla pagina seguente: Riconoscimento dei diplomi esteri


Scuole universitarie

L’attuazione delle misure decise dalla Confederazione e dai Cantoni in seguito all’epidemia di Coronavirus rientra nella sfera di competenza delle scuole universitarie svizzere. Tutte le domande relative agli studi, agli esami e ad altre tematiche concernenti le scuole universitarie vanno indirizzate alla scuola in questione.
I link alle scuole universitarie riconosciute o accreditate in Svizzera


Ricerca


Informazioni del Dipartimento federale dell’economia, della formazione e della ricerca (DEFR)

Troverete qui i principali link verso i siti del Dipartimento federale dell’economia, della formazione e della ricerca, nonché altri link riguardanti ulteriori settori tematici.

IMPORTANTE: consultate questi siti prima di contattarci.

coronavirus-bp
https://www.sbfi.admin.ch/content/sbfi/it/home/attualita/coronavirus.html