La Svizzera e la Cina rafforzano la cooperazione in materia di formazione professionale

Berna, 08.09.2017 - La viceministra cinese dell'istruzione, Lin Huiqing, è stata ricevuta a Berna l'8 settembre 2017 da Josef Widmer, direttore supplente della Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l'innovazione.

La viceministra cinese dell'istruzione si è recata a Berna per una visita di cortesia. La Svizzera e la Cina intrattengono intense relazioni, anche nel campo della formazione, della ricerca e dell'innovazione. La Cina è diventata un partner importante per i ricercatori svizzeri, ma anche una destinazione sempre più attrattiva per gli studenti. La Svizzera ospita inoltre un gran numero di studenti cinesi, in particolare a livello di dottorato.

Negli ultimi anni, in particolar modo le scuole universitarie professionali hanno sviluppato attività e collaborazioni in Cina. Il sistema svizzero di formazione professionale e il modello delle scuole universitarie professionali sono infatti molto interessanti per la Cina, dove è stata avviata una profonda riforma per creare percorsi di formazione più vicini alle esigenze del mercato del lavoro. Il memorandum d'intesa tra la Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l'innovazione e il Ministero dell’istruzione rafforzerà così il dialogo tra la Svizzera e la Cina nel campo della formazione professionale e faciliterà la cooperazione tra gli attori interessati.


Indirizzo cui rivolgere domande

Beatrice Ferrari, Dr. ès sc.
Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l'innovazione
Capodivisione supplente Relazioni internazionali
Tel.: +41 58 462 48 58
beatrice.ferrari@sbfi.admin.ch


Pubblicato da

Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l'innovazione
http://www.sbfi.admin.ch

Zeitungsständer

Abbonamento alle news

https://www.sbfi.admin.ch/content/sbfi/it/home/attualita/medienmitteilungen.msg-id-68051.html