Internazionalizzazione della formazione continua

Il settore della formazione continua è ben integrato a livello internazionale. La partecipazione della Svizzera a organizzazioni multilaterali, cooperazioni o lavori di progetto transfrontalieri permette agli attori svizzeri di contribuire allo sviluppo della formazione continua oltre i confini nazionali.

Organizzazioni attive nell’internazionalizzazione della formazione continua

Le organizzazioni più attive nell’internazionalizzazione della formazione continua sono le seguenti:

Queste organizzazioni perseguono lo sviluppo della formazione continua e coordinano tutte le principali esigenze di questo settore. Le organizzazioni svizzere, in particolare le associazioni mantello della formazione continua, sono attive all’interno di queste reti e fanno confluire nelle discussioni internazionali i principali obiettivi della formazione continua svizzera.

Conferenza mondiale per l’educazione degli adulti CONFINTEA 2022: seguito dei lavori

La conferenza mondiale CONFINTEA (Conférence Internationale sur l’Education des Adultes), organizzata dall’UNESCO, si svolge ogni 12 anni dal 1949. Finora la Svizzera è stata presente in tutte le edizioni e, nei periodi di intervallo, ha attuato i piani d’azione e le raccomandazioni della CONFINTEA.

L’ultima edizione – CONFINTEA VII – si è svolta nel 2022 in Marocco. I partecipanti hanno discusso delle strategie per un’efficace politica della formazione e della formazione continua dal punto di vista dell’apprendimento permanente e in linea con gli obiettivi dell’ONU per uno sviluppo sostenibile (SDGs). Il risultato principale è stato il «CONFINTEA VII Marrakech Framework for Action: harnessing the transformational power of adult learning and education».

Nel 2022 è stato pubblicato il 5° «Global Report on Adult Learning and Education» (GRALE), dedicato all’educazione degli adulti («Citizenship education: empowering adults for change»). I rapporti GRALE si basano sui resoconti di oltre 150 Paesi e documentano lo sviluppo, le possibilità di miglioramento e le prospettive della formazione continua nel contesto globale. L’attuazione delle raccomandazioni è accompagnata da conferenze intermedie che si svolgono regolarmente a livello regionale.

Maggiori informazioni sulle attività internazionali in questo ambito sono riportate sul sito della Federazione svizzera per la formazione continua (FSEA).

Progetti a livello europeo

Nell’ambito dei programmi di formazione dell’UE, dal 1995 sono stati attuati molti progetti internazionali di formazione continua a cui partecipano partner svizzeri. Fino al 2014 questi progetti si sono svolti soprattutto tramite i programmi europei Grundtvig (formazione degli adulti in tutte le sue forme) e Leonardo da Vinci (formazione professionale continua). Da allora entrambe le linee di programma vengono organizzate tramite il nuovo programma Erasmus+, all’interno del quale la Svizzera può partecipare a singoli progetti. Per maggiori informazioni: mobilità internazionale in ambito formativo

La SEFRI sostiene anche altri progetti, come ad esempio lo sviluppo di un sistema formativo per i giovani nella regione balcanica da parte della Federazione svizzera per la formazione continua (FSEA).

Contatto

SEFRI, Sandra Müller

Responsabile del progetto
Formazione continua

https://www.sbfi.admin.ch/content/sbfi/it/home/bildung/internationale-bildungszusammenarbeit/internationale-vernetzung-der-weiterbildung.html