Esame complementare passerella maturità professionale/maturità specializzata - scuole universitarie

128

L'esame complementare passerella, proposto dalla Commissione svizzera di maturità e organizzato dalla Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l’innovazione, ha luogo durante le due sessioni ordinarie dell'esame svizzero di maturità previste ogni anno nelle tre regioni linguistiche.

I punti essenziali dell'esame (numero di materie, criteri di valutazione, programmi e modalità d'esame ecc.) sono disciplinati nell'ordinanza e nelle direttive (si veda rubrica Basi legali).

Per tutti i candidati vigono le stesse condizioni, indipendentemente dal tipo di maturità professionale o di maturità spacializzata conseguito.

L'attestato di superamento dell'esame complementare non equivale a un attestato di maturità liceale, ma, se accompagnato da un attestato di maturità professionale o di maturità specializzata permette di iscriversi a tutti i cicli di studio offerti dalle scuole universitarie svizzere. L'attestato di superamento dell'esame complementare consente di accedere a scuole universitarie estere soltanto se queste lo riconoscono.

I candidati possono prepararsi all'esame da autodidatti oppure seguendo un corso preparatorio di un anno proposto dalle scuole sia pubbliche che private.

Esame complementare passerella aperto anche ai titolari di una maturità specializzata

A partire dal 1° gennaio 2017, con l’entrata in vigore della modifica delle basi legali, anche i titolari di una maturità specializzata hanno accesso all’esame complementare passerella.

Concretamente, i titolari di una maturità specializzata potranno iscriversi all’esame organizzato dalla Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l’innovazione a partire dalla sessione estiva 2017.

A partire dall’anno scolastico 2017-2018, i corsi di preparazione annuali offerti dalle scuole riconosciute potranno inoltre essere aperti anche ai titolari di una maturità specializzata. In questo caso, i primi certificati di superamento dell’esame saranno rilasciati nel 2018.


Informazioni per i candidati

I candidati si presentano agli esami scritti con l'occorrente per scrivere e per cancellare. I fogli per la minuta e per la bella copia sono messi a disposizione dalla direzione degli esami. Non è ammesso l'uso di altri fogli o della matita per gli elaborati scritti.

Prima lingua italiano

Seconda lingua

Il candidato sceglie almeno tre opere letterarie di autori diversi tra quelle proposte nelle seguenti liste:

Esame scritto di matematica e di scienze sperimentali
Il candidato è autorizzato a portare le seguenti raccolte di formule prive di annotazioni personali:

  • CRM, CRP, CRC, Formulari e tavole (trad. CMSI), Ed. G d'Encre
  • CRM, CRP, CRC, Formulaires et tables, Editions du Tricorne
  • DMK/DPK, Formeln und Tafeln, Orell Füssli Verlag

Il candidato è autorizzato ad usare le seguenti calcolatrici tascabili:

  • Casio FX-82 Solar
  • Texas Instruments-30ecoRS

    Non sono ammesse altre calcolatrici. All'esame non sono messe a disposizione calcolatrici. Il candidato è responsabile del funzionamento della calcolatrice. In caso di guasto, non è concesso né un prolungamento né una ripetizione dell'esame.

Esame scritto di scienze umane
Il candidato deve portare l'Atlante mondiale svizzero privo di annotazioni personali.

Ulteriori informazioni

Contatto

SEFRI, Patrizia Crameri

Consulente scientifica
Esami di maturità

T +41 58 462 11 58

SEFRI, Gabriella Meroni

Segreteria Esami di maturità

T +41 58 462 74 81

Stampare contatto

https://www.sbfi.admin.ch/content/sbfi/it/home/bildung/maturita/esame-svizzero-di-maturita/passerella-maturita-professionale---scuole-universitarie--esami-.html