Procedura di riconoscimento


Come devo procedere per far riconoscere il mio diploma estero?
Prima di avviare la procedura di riconoscimento è necessario verificare quali sono le autorità competenti per il riconoscimento dei titoli conseguiti all’estero (Autorità competenti per il riconoscimento dei titoli esteri).
Se l’autorità competente per il riconoscimento del titolo estero è la SEFRI, la richiesta deve essere inoltrata online utilizzando il sistema elettronico.

Posso tradurre io stesso il mio diploma?
No, la traduzione deve essere svolta da un traduttore accreditato. Consigliamo di contattare l'Associazione svizzera traduttori, terminologi e interpreti (ASTTI). Nel caso dobbiate tradurre un documento da una lingua non coperta dall'associazione sopra menzionata, vi consigliamo di rivolgervi alla corrispondente ambasciata.

Cos’è un’attestazione del livello e a cosa può essermi utile?
Per attestazione del livello si intende il collocamento del diploma o del certificato estero nel sistema di formazione svizzero al fine di informare i futuri datori di lavoro, le casse disoccupazione, l'assicurazione invalidità ecc. sul livello della qualifica conseguita. L’attestazione del livello può anche servire per l’ammissione a una formazione continua o a un ciclo di studi superiore, nonostante sia il singolo istituto a decidere in merito alle condizioni d'ammissione.

Cos'è il riconoscimento (equipollenza) e quando è necessario?
Tramite il riconoscimento la SEFRI certifica l’equipollenza del certificato o del diploma estero con un certificato o diploma svizzero. Il riconoscimento è necessario nel caso di professioni regolamentate poiché la legge richiede, per l'esercizio di tali professioni, il possesso di un determinato titolo.

Il diploma di maturità può essere riconosciuto?
La SEFRI non è competente per l'equipollenza dei diplomi di maturità (Matura, Baccalauréat, Abitur, Secondary School Leaving Certificate, maturità, ecc.) poiché tali titoli non rientrano né nella legge sulle scuole universitarie professionali né nella legge sulla formazione professionale. A livello federale non è possibile un riconoscimento della maturità conseguita all’estero. Per maggiori informazioni La preghiamo di rivolgersi presso Conferenza dei Rettori delle Università Svizzere (CRUS).

Posso avvalermi del titolo svizzero se il mio diploma è stato riconosciuto in Svizzera?
No, non si può avvalere del titolo svizzero: quest’ultimo è protetto. L’articolo 36 della legge sulla formazione professionale stabilisce che unicamente i titolari di un diploma di formazione professionale di base e di formazione professionale superiore sono autorizzati a utilizzare i titoli sanciti dalle corrispondenti prescrizioni. Lo stesso vale per i diplomi delle scuole universitarie professionali (articolo 7 della legge federale sulle scuole universitarie professionali).
Le persone che hanno conseguito un titolo all’estero e hanno ottenuto un riconoscimento da parte dell'autorità competente non sono autorizzate ad avvalersi del titolo svizzero protetto (ad es. “educatore/trice sociale dipl. SSS”). È invece possibile portate il nome della professione (ad es. “educatore/trice sociale”) oppure il titolo estero (con indicazione della provenienza).

Cos'è una copia autenticata e dove posso ottenerla?
Una copia autenticata è una fotocopia dell’originale sulla quale vengono apposti firma e timbro (originali, non fotocopiati) al fine di garantire la fedeltà della copia all'originale. È possibile ottenere una copia autenticata presso il comune di domicilio in Svizzera oppure presso un notaio.

Cosa significa che una professione è regolamentata/non regolamentata?
Per professione regolamentata si intende una professione disciplinata ai sensi di legge e per l’esercizio della quale è necessario aver conseguito un diploma, un certificato o un certificato di qualificazione. È necessario il riconoscimento della qualifica professionale (diploma, certificato o certificato di qualificazione) estero da parte dell’autorità competente.
Se invece la professione in Svizzera è non regolamentata non è necessario alcun riconoscimento della qualifica professionale (diploma, certificato o certificato di qualificazione) per poter esercitare (ad es. agricoltore, meccanico, venditore, parrucchiere, ecc.). È il datore di lavoro a decidere se intende assumere o meno la persona.

Cosa differenzia una professione regolamentata da una formazione regolamentata?
I due concetti, professione regolamentata e formazione regolamentata, non vanno confusi. Una professione regolamentata è una professione per l’esercizio della quale è necessario un determinato diploma o titolo di studio.
Una formazione regolamentata è una invece una formazione disciplinata da un regolamento di formazione (ordinanza sulla formazione) o da un regolamento d’esame.

Con il riconoscimento mi viene rilasciato un diploma svizzero?
No, la SEFRI non rilascia né attestati federali di capacità, né attestati professionali né, tantomeno, diplomi alle persone il cui diploma è stato riconosciuto. I diplomi possono essere rilasciati solamente dagli istituti presso i quali si è seguita la formazione ed è stato svolto l’esame finale. Poiché i diplomi in oggetto non sono stati conseguiti in Svizzera, non possono venir rilasciati né attestati di capacità, né attestati di professione, né diplomi federali.

https://www.sbfi.admin.ch/content/sbfi/it/home/bildung/riconoscimento-dei-diplomi-esteri/procedura-di-riconoscimento-in-caso-di-stabilimento/procedura-presso-la-sefri/domande-frequenti--faq-/procedura-di-riconoscimento.html