Portale online / Procedura e durata

Attenzione

Prima di avviare la procedura di riconoscimento mediante il portale online è necessario individuare l’autorità competente per il riconoscimento dei titoli conseguiti all’estero (Autorità competenti per il riconoscimento dei titoli esteri).

La richiesta di riconoscimento va inviata mediante il portale online se l’autorità di riferimento è la SEFRI, altrimenti all’ufficio competente.



Procedura

1. Inserimento dei dati sul portale online (BeCC)
I dati devono essere inseriti online. Prima di tutto, andrà quindi creato un account personale, per poi procedere all’inserimento. Dopo aver completato questo passaggio, i documenti saranno caricati sul server e la richiesta sarà inoltrata per una valutazione preliminare.

2. Esame e valutazione preliminare della SEFRI
La SEFRI procede a una prima valutazione dei documenti caricati e informa il richiedente sui passaggi successivi, sulle modalità e sui costi della procedura, invitandolo se necessario a fornire documenti aggiuntivi.

3. Esame e valutazione di merito della domanda da parte della SEFRI
Dopo aver ricevuto tutta la documentazione richiesta e la ricevuta di pagamento della tassa amministrativa, la SEFRI esamina e valuta la richiesta, avvalendosi eventualmente di esperti se la professione in questione è regolamentata.

4. Decisione della SEFRI
Dopo aver esaminato tutta la documentazione, la SEFRI invia per posta raccomandata la decisione scritta indicante i rimedi giuridici. Nell’ambito della procedura di riconoscimento dei diplomi e dei certificati conseguiti all’estero non vengono rilasciati diplomi né certificati. Se, nel caso di una professione regolamentata, la SEFRI dovesse constatare notevoli differenze tra la formazione estera e quella svizzera in termini di durata o contenuti, è possibile ricorrere a delle misure di compensazione (prova attitudinale o tirocinio di adattamento con eventuale formazione complementare). Una volta adottate le misure indicate,  si potrà chiedere il riconoscimento (equipollenza) del proprio titolo.

Attestazione del livello

L’attestazione del livello è una dichiarazione della SEFRI per scuole, futuri datori di lavoro e autorità, sull’inquadramento del diploma o del certificato estero nel sistema di formazione svizzero. Per le professioni non regolamentate la SEFRI consiglia un’attestazione del livello dato che, per poter esercitare in Svizzera, non è necessario un riconoscimento. Sono infatti i datori di lavoro stessi a decidere se prendere o meno in considerazione un candidato, con o senza formazione.

Riconoscimento (equipollenza)

Il riconoscimento è necessario nel caso di professioni regolamentate perché, per poterle esercitare, la legge richiede il possesso di un determinato diploma o titolo. Tramite il riconoscimento, la SEFRI certifica l’equipollenza del diploma o titolo estero con uno svizzero. La verifica dell’equipollenza si fonda sui criteri stabiliti nelle basi legali di riferimento.

Durata

La SEFRI esamina soltanto le domande complete di tutta la documentazione richiesta, previamente caricata online. Il trattamento del dossier può durare fino a quattro (4) mesi per le professioni regolamentate e fino a sei (6) mesi per le professioni non regolamentate e protrarsi se servono ulteriori chiarimenti.

Domande

Prima di inviare una domanda, si raccomanda di consultare le varie rubriche del sito e le FAQ. In caso di dubbi ai quali non si è trovata risposta, si può scrivere all’indirizzo: Kontaktstelle@sbfi.admin.ch

https://www.sbfi.admin.ch/content/sbfi/it/home/bildung/riconoscimento-dei-diplomi-esteri/procedura-di-riconoscimento-in-caso-di-stabilimento/procedura-presso-la-sefri/procedura-e-durata.html