EVAMAR

evamar_kl

Valutazione nazionale della maturità liceale (EVAMAR): la riforma della maturità liceale avviata nel 1995 è stata valutata nell’ambito delle inchieste EVAMAR I (2002-2004) e EVAMAR II (test sul rendimento dei maturandi 2007 i cui risultati sono stati pubblicati nel 2008). Lo scopo era raccogliere dati attendibili da sottoporre alle autorità politiche cantonali e federali in vista di un’eventuale modifica della formazione liceale.

Nella prima fase della valutazione (EVAMAR I, 2002-2004) insegnanti, alunni e direttori scolastici hanno dovuto rispondere a un questionario scritto, dal quale è emerso un giudizio complessivamente positivo sulla riforma della maturità liceale avviata nel 1995. Nel giugno 2007 il regolamento e l’ordinanza concernente il riconoscimento degli attestati liceali di maturità (RRM/ORM) sono stati sottoposti per la prima volta a una revisione parziale focalizzata sul potenziamento delle discipline nel campo delle scienze sperimentali.

Nella seconda fase della valutazione (EVAMAR II, 2005-2008) sono stati analizzati diversi aspetti qualitativi della formazione liceale. In particolare è stato rilevato il livello scolastico raggiunto dagli allievi alla fine del liceo per quanto riguarda la matematica, la prima lingua e la biologia. I risultati sono stati pubblicati il 13 novembre 2008. L’inchiesta è stata realizzata sotto la direzione del professor Franz Eberle dell’ex Istituto di pedagogia liceale e professionale dell’Università di Zurigo. Nel complesso EVAMAR II traccia un quadro positivo della formazione liceale, pur constatando differenze notevoli non solo a livello di rendimento individuale ma anche tra le classi.

Ulteriori informazioni

Contatto

SEFRI, Therese Steffen Gerber

Capodivisione
Cooperazione in materia di formazione
T +41 58 462 96 69

Stampare contatto

https://www.sbfi.admin.ch/content/sbfi/it/home/formazione/maturita/maturita-liceale/evamar.html