Organi

organe_space
© ESA - S. Corvaja

Comitato di coordinamento interdipartimentale per le questioni spaziali

Il Consiglio federale ha affidato il compito di preparare le posizioni ufficiali della Svizzera nell’ambito spaziale al Comitato di Coordinamento interdipartimentale per le questioni spaziali (IKAR), che assicura il coordinamento tra i diversi servizi dell’Amministrazione federale coinvolti nelle attività spaziali. La direzione dell’IKAR e la gestione della sua segreteria competono alla divisione Affari spaziali della SEFRI.

Delegazione ESA

La delegazione svizzera rappresenta i nostri interessi nei confronti dell’ESA (Agenzia Spaziale Europea) e degli altri Stati membri, fungendo da interfaccia tra gli attori svizzeri della scienza, dell’industria e degli utenti da un lato e l’ESA dall’altro.
I collaboratori della SEFRI costituiscono il cuore della delegazione svizzera nel Consiglio dell’ESA e nei suoi sottocomitati. Vengono assistiti in questo compito da specialisti provenienti da altri dipartimenti e da rappresentanti del mondo scientifico e delle organizzazioni degli utenti.

Delegazione ESA-UE

A seguito di un accordo quadro concluso tra l’ESA e l’Unione europea nel 2004 è stato istituito l’High Level Space Policy Group (HSPG), un organo consultivo in cui sono rappresentati tutti gli Stati membri dell’ESA e dell’UE. La delegazione svizzera presso l’HSPG è guidata dalla divisione Affari spaziali della SEFRI e include rappresentanti del Dipartimento federale degli affari esteri.

Ulteriori informazioni

https://www.sbfi.admin.ch/content/sbfi/it/home/ricerca-e-innovazione/affari-spaziali/les-organes.html