EUREKA

EUREKA è un’iniziativa interstatale per progetti di cooperazione transnazionale nei settori ricerca e sviluppo (R&S) industriali orientati al mercato, indipendente dal programma quadro della Commissione europea, nata con l’obiettivo di potenziare la competitività dei Paesi partecipanti.

La rete paneuropea EUREKA è stata lanciata nel 1985 come iniziativa internazionale e la Svizzera è stata uno dei fondatori di questa iniziativa, riconosciuta come associazione senza scopo di lucro secondo il diritto belga. EUREKA conta oggi 40 Paesi membri europei, quattro membri associati (Corea del Sud, Cile, Canada e Sudafrica) e l’UE, rappresentata dalla Commissione Europea.

Tutti i Paesi membri partecipano a EUREKA tramite i loro ministeri competenti e le rispettive agenzie di promozione dell’innovazione. Lo scopo è promuovere l’armonizzazione transfrontaliera delle politiche d’innovazione nazionali e delle attività di promozione di progetti per contrastare così la frammentazione delle offerte in Europa e stare al passo con la crescente internazionalizzazione dei progetti di cooperazione.

La Svizzera vi è rappresentata dal capo del Dipartimento dell’economia, della formazione e della ricerca (DEFR) e da Innosuisse. La SEFRI si occupa delle relative procedure amministrative (p. es. proposte all’attenzione del Consiglio federale), coordina i preparativi in vista delle conferenze ministeriali e interparlamentari di EUREKA e risponde alle domande pervenute al DEFR.

Ulteriori informazioni

https://www.sbfi.admin.ch/content/sbfi/it/home/ricerca-e-innovazione/cooperazione-internazionale-r-e-i/programmi-di-collaborazione/eureka.html