Promozione dell’educazione, della ricerca e dell’innovazione negli anni 2021–2024

bfi-21-24-quer

Il 26 febbraio 2020 il Consiglio federale ha approvato e presentato al Parlamento il messaggio sulla promozione dell’educazione, della ricerca e dell’innovazione (ERI) negli anni 2021–2024. Per il prossimo quadriennio il Consiglio federale chiede circa 28 miliardi di franchi con l’obiettivo di mantenere la posizione di spicco della Svizzera nei settori dell’educazione, della ricerca e dell’innovazione. Fra le principali sfide da affrontare, la svolta digitale.

La politica ERI per il periodo 2021–2024 è armonizzata con gli obiettivi del Consiglio federale per la legislatura 2019–2023 e impostata a partire dal seguente obiettivo: «La Svizzera mantiene una posizione di spicco nei settori della formazione, della ricerca e dell’innovazione e sfrutta le opportunità offerte dalla digitalizzazione».

Con il messaggio il Consiglio federale espone la sua politica in materia di educazione, ricerca e innovazione (ERI) per gli anni 2021–2024. Nel contempo chiede le modifiche legislative e i fondi che ritiene necessari per realizzare le misure proposte.

Messaggio sulla promozione dell’educazione, della ricerca e dell’innovazione negli anni 2021–2024

Ulteriori informazioni

https://www.sbfi.admin.ch/content/sbfi/it/home/politica-eri/eri-2021-2024.html