I partner della formazione professionale lanciano un programma di promozione della trasformazione digitale

Berna, 10.12.2018 - Il 10 dicembre 2018 si è svolto a Berna, sotto la guida del consigliere federale Johann N. Schneider-Ammann, il quinto incontro nazionale sulla formazione professionale. I rappresentanti di Confederazione, Cantoni e organizzazioni del mondo del lavoro hanno ribadito l’impegno congiunto ad attuare il programma «Formazione professionale 2030» e preso atto dell’avvio delle prime misure. Inoltre, hanno lanciato «digitalinform.swiss», un’iniziativa per promuovere la trasformazione digitale. L’obiettivo comune è portare avanti la svolta digitale a vantaggio dell’economia, della società e dei singoli individui preservando e rafforzando, laddove possibile, il ruolo della formazione professionale nel mondo del lavoro.

L’iniziativa «Svolta digitale nella formazione professionale – digitalinform.swiss» rientra nelle misure di attuazione della strategia «Formazione professionale 2030». La Confederazione prevede, nel quadro della sua promozione di progetti, un programma che durerà fino al 2024.  Per gli anni 2019 e 2020 sono previsti finanziamenti fino a 15 milioni di franchi all’anno nell’ambito del preventivo attuale. I fondi per il periodo 2021-2024 verranno invece stabiliti nel messaggio sulla promozione dell’educazione, della ricerca e dell’innovazione (ERI) negli anni 2021-2024.

Con l’iniziativa dedicata alla trasformazione digitale la Confederazione crea condizioni quadro che vanno oltre la promozione di progetti in senso stretto e consentono un trasferimento attivo di know-how tra i progetti nel settore della digitalizzazione. L’obiettivo è pubblicizzare le attività in corso e connettere meglio fra loro i vari operatori. Il portale «digitalinform.swiss» è il principale strumento di comunicazione e messa in rete.

I docenti delle scuole professionali svolgono un ruolo chiave nella realizzazione dei progetti di digitalizzazione. Spetta infatti a loro trasmettere le competenze digitali durante le lezioni. Già nel mese di giugno 2018 il Consiglio federale ha stanziato 3 milioni di franchi all’anno per il 2019 e il 2020 destinati all’Istituto universitario federale per la formazione professionale (IUFFP). L’obiettivo è fare in modo che le direzioni scolastiche e i docenti delle scuole professionali acquisiscano dimestichezza con le nuove tecnologie di apprendimento. Lo IUFFP intende adempiere al mandato con una piattaforma elettronica, un tool di analisi per le direzioni scolastiche e alcuni corsi mirati per i vari gruppi target.

Un altro tema centrale del programma «Formazione professionale 2030» è quello della mobilità professionale e dell’orientamento all’apprendimento permanente. In quest’ambito un ruolo importante spetta ai servizi cantonali per l’orientamento professionale, universitario e di carriera. Già nel 2015 i partner avevano espresso come obiettivo comune di politica della formazione il potenziamento dei servizi di informazione e consulenza durante l’intera carriera formativa e professionale. La Confederazione e i Cantoni stanno elaborando una strategia nazionale per lo sviluppo di questi servizi entro l’autunno 2019. L’idea di fondo è avere un quadro di riferimento a livello svizzero che garantisca l’elaborazione di obiettivi, servizi e formazioni coordinabili e realizzabili in tutto il Paese. Come nel caso della svolta digitale, nel periodo ERI 2021-2024 la Confederazione intende sostenere lo sviluppo dei servizi cantonali per l’orientamento professionale, universitario e di carriera con un apposito programma di promozione.

Alla luce dei due programmi presentati, i partner convengono sul fatto che nella ripartizione dei fondi ERI le misure per l’attuazione di «Formazione professionale 2030» avranno una particolare importanza. I colloqui proseguiranno nella primavera del 2019 nel quadro di un incontro degli stakeholder ERI.


Indirizzo cui rivolgere domande

Evelyn Kobelt, portavoce DEFR
T +41 58 462 20 59, evelyn.kobelt@gs-wbf.admin.ch



Pubblicato da

Dipartimento federale dell'economia, della formazione e della ricerca
http://www.wbf.admin.ch

Zeitungsständer

Abbonamento alle news

https://www.sbfi.admin.ch/content/sbfi/it/home/attualita/comunicati-stampa.msg-id-73329.html